Torta di kiwi

Torta di kiwi

Un frutto che viene da lontano ma che rappresenta la maggior parte delle coltivazioni concentrate in Emilia-Romagna, Lazio, Puglia, Campania e Veneto. L’Italia è tra i maggiori produttori di questo frutto concentrato di proprietà beneficheCon la sua origine cinese e la successiva diffusione in Nuova Zelanda, a oggi il kiwi è uno degli alimenti di cui l’Italia è maggior produttore.

È un concentrato portentoso di proprietà benefiche per il nostro organismo: oltre all’elevata quantità di vitamina C, svolge un’importante funzione protettiva dell’apparato digerente e facilita l’assorbimento del ferro migliorandone la biodisponibilità.

Ingredienti
Dosi per 8 persone
Per l’impasto:
150 gr di farina di frumento e cereali
100 gr di farina bianca
2 cucchiaini di lievito in polvere
120 gr di zucchero
1 pizzico di sale
2 uova di grosse dimensioni
8 cucchiai di latte
7 cucchiai di olio d’oliva

Per la guarnizione
6 kiwi
Una confezione di gelatina per torte
2 cucchiai di zucchero
250 ml di succo di mela

Preparazione
Per l’impasto. In una terrina sufficientemente capiente versate la farina di cereali e la farina bianca insieme al lievito. Aggiungete lo zucchero e mescolate insieme tutti gli ingredienti. Aggiungete poi le uova, il latte l’olio e per ultimo il sale.

Sbattete energicamente tutti gli ingredienti per qualche minuto. Versate il contenuto dell’impasto in uno stampo per torte che avrete imburrato e stendetelo bene. Mettete lo stampo nel forno preriscaldato e fate cuocere per 30 minuti a 180°C. terminata la cottura, estraete lo stampo dal forno e rimuovete la base della torta che metterete sulla griglia a raffreddare.
Per la guarnizione. Pulite i kiwi e tagliateli a spicchi, disponeteli sulla torta per formare una decorazione circolare.
Per la glassa. Seguite le istruzioni riportate sulla confezione unite alla polvere per la gelatina lo zucchero e il succo di mele, versate il composto sulla frutta per renderlo brillante. Lasciate raffreddare la torta per circa un’ora.

Torta di kiwiultima modifica: 2021-08-30T14:00:51+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo