Piadina Romagnola

Piadina Romagnola

La Piadina romagnola, chiamata anche piada, è un pane piatto senza lievitazione tipico della tradizione gastronomica della Romagna; a base di farina, acqua, strutto oppure olio extravergine, che viene cotto su piastra o su testo; perfetto da farcire con formaggi e salumi oppure da utilizzare al posto del pane!

Una bontà unica che ha origini antiche nelle campagne romagnole come piatto povero.

Ingredienti
500 gr di farina 00
30 gr di strutto
1 cubetto di lievito di birra
1 cucchiaino di sale.

Preparazione
Diluite il lievito in una ciotola con un bicchiere di acqua tiepida. Unite i sale e lo strutto e incorporate la farina poca per volta. Dovrete ottenere una pasta da pane, liscia e elastica, non appiccicosa.

Coprite la ciotola e lasciate lievitare per un ora e mezza circa. Stendete la pasta su uno spessore di 1-2 mm circa e ricavate dei dischi di 15/20 cm. Per cuocere usare una padella di ferro pesante e fatela scaldare sul fuoco. Quando il ferro è ben caldo, adagiatevi una piadina e lasciatela cuocere. Voltatela e cuocete dall’altra parte.

Piadina Romagnolaultima modifica: 2021-07-06T11:00:44+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo