Scampi alla paprika

Scampi alla paprika

Semplice, gustoso, veloce da preparare: un piatto che piacerà senza alcun dubbio soprattutto a chi ama mangiare un po’ piccante. Gli Scampi alla paprika sono un ottimo inizio per una cena a base di pesce: oltre che come antipasto, possono essere servite all’occorrenza come secondo piatto.

Gli scampi sono assai prelibati ma anche sostanziosi: ricchi di fosforo, sodio, ferro e potassio, sono da gustare freschi.

Ingredienti
Dosi per 2 persone
100 gr di polenta a cottura rapida
6 scampi
1 scalogno
60 ml di vino bianco
1 rametto di basilico e maggiorana
1 rametto di prezzemolo
Olio di oliva
Sale

Preparazione
Portate a ebollizione 200 ml di acqua salata in una pentola. Versate la polenta a pioggia mescolando, cuocete per 3 minuti,  mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno.

Foderate una piccola teglia con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato.

Versate la polenta e livellatela, in modo da ottenere uno strato uniforme di 1 cm. Lasciate raffreddare completamente.

Sgusciate gli scampi, eliminando il filetto nero intestinale, lavateli. Sbucciate lo scalogno lavandolo e tritandolo finemente.

Lavate il basilico la maggiorana e il prezzemolo e tritateli. Scaldate l’olio in una padella, rosolate lo scalogno per 1 minuto mescolando, dopodiché aggiungete gli scampi.

Cuocete per 3 minuti rigirando con una paletta. Versate il vino e fate evaporare per 2 minuti.

Spolverizzate la preparazione con il trito di erbe aromatiche abbassate la fiamma e proseguite la cottura per altri 3 minuti. Regolate di sale e insaporite con la paprika.

Tagliate la polenta in rettangoli e tostate in una padella antiaderente ben calda 2 minuti per parte. Trasferite la polenta su un piatto insieme agli scampi, servite.

Scampi alla paprikaultima modifica: 2021-06-08T18:00:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo